Ott
22
2014

Agri Slow Travel Expo: presenti!

Agri slow Travel expo: la Val di Zoldo c’é! Col caregon del Signor dietro le spalle (questa volta in foto), abbiamo presentato la nostra valle a Bergamo. Dopo varie peripezie (tra queste appendere i pannelli e installare il monitor), il nostro stand è diventato un vero e proprio angolino di relax, perfetto per chi vuole godersi un assaggio di Dolomiti.

 marziaemichela

Marzia e Michela alle prese con la delicata operazione di appendere i pannelli!

Una morbida poltroncina, le cuffie per isolarti dal resto del mondo e le immagini di Immersioni con gli scarponi: cosa si può volere di più? Anche se l’assenza di un buon gelato si sente… bisognerà passare in Val di Zoldo per gustarne uno vero!

“Ma quello è il Pelmo! Ci sono stato!” vedere i nostri visitatori osservare attentamente la scenografia dell’allestimento, chiederci “dove si trova la Val di Zoldo”? oppure riconoscerla, è sempre un grande piacere. Ci fa capire che non servono grandi artifici, ma che la vera attrazione al centro della scena sono le nostre montagne. Anche se qualche tocco femminile non guasta mai!

tre_zoldo_stand

Le autrici dello stand con il loro fantastico operato.

Tre giorni, da venerdì 10 a domenica 12 ottobre, volati via come il vento, tutto merito dei sorrisi di chi ci è venuto a trovare e della condivisione delle loro esperienze. Il primo giorno il Progetto finanziato dal Gal Alto Bellunese“Un turismo per il territorio con il territorio” è stato esposto al convegno “Turismo e ruralità” grazie all’intervento di Marzia Balestra, che ha aperto la discussione con una splendida foto della sua amata Civetta.

agri_slow_travel_marzia
Il messaggio lanciato è di continuare a collaborare insieme per la tutela e il rispetto del territorio, promuovendone gli aspetti più autentici, un risultato che si otterrà col contributo di tutti, compreso quello di chi verrà presto a visitare la nostra bellissima valle.

Grazie Bergamo! Ci vediamo il prossimo anno!

                                                               ... e chi era a Bergamo lo aspettiamo in Val di Zoldo 🙂

pelmo_pannello

TAGS: , , ,

Ti è piaciuto questo post?
Iscriviti per ricevere tutti i nuovi post nella tua casella di posta.

2 commenti

Grandi le donne montanare!!!! spirito di sacrificio, visione complessiva, amore per le piccole cose e un modo di raccontare l’essere montanari del tutto particolare, forse ancora non del tutto considerato e valorizzato. Avanti tutta…. continuate a contagiare le Dolomiti e il mondo che le guarda, con l’entusiasmo e la passione che vi caratterizza.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.